Meditazione Pasquale

Abbandona la tensione nelle braccia.

Abbandona la tensione nelle spalle.

Abbandona la tensione nella schiena.

Abbandona la tensione nel respiro.

Abbandona la tensione negli occhi.

Abbandona la tensione nel pensiero.

Abbandona la tensione dell’attesa.

Abbandona anche la tensione
e il pensiero dell’abbandono.

Dice il poeta: “il naufragare
m’è dolce in questo mare.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...