Il Reale s’esprime da sé, ma…

Che lo si cerchi o non lo si cerchi
che lo si cerchi da soli o lo si cerchi
insieme,

il Reale s’esprime da sé
con ogni forma

e da ogni forma in cui è cosciente
riconosce se stesso in tutte.

È al di là delle parole
e comunica di cuore in cuore.

“Ogni discussione va di certo
contro il suo scopo”

e ogni confronto è un ornamento
grazioso e superfluo.

Ma se il Reale s’afferma da sé,
la verità dei fatti si appura insieme

e nessuno può ritenere su questi
d’aver la verità in tasca.

La verità interiore s’afferma da sé
ma la verità dei fatti si cerca insieme.

Magari con l’equanimità, la calma, la passione
e la compassione che la verità interiore,
se è aperta in te, ti dà.

È come un viaggiatore

È come un viaggiatore
che anela solo alla meta

e non ha tempo nemmeno
di leggere i cartelli sulla via.

Ma quando vi giunge
non trova nulla.

Solo un cartello con sopra
scritto:

“Che meraviglioso viaggio
è stato questo.

Non te ne sei accorto? Non
c’è altro.”

Allora torna indietro e per curiosità
legge tutti i cartelli

ma essi, fronte e retro,
(particolare decisivo)

portano solo scritto: “Che meraviglioso
viaggio è questo. Non ti accorgi?

Non c’è altro”.

Le persone amano gli schemi

Le persone amano gli schemi
e le definizioni.

Trovare la casella dove
inserire il prossimo e i vari
aspetti della realtà

calma l’ansia,
mette tutto sotto controllo

ed esime
dal navigare in mare aperto.

Perché sforzarsi di rimanere
aperti alla vita e alla comprensione,

quando comode etichette
s’incaricano d’imbavagliare

aspetti che altrimenti
potrebbero risultare scomodi?

Allo stesso modo

qualche volta non è
solo la tazza del visitatore
ad essere già colma di sé

così da non poter più ricevere
nemmeno una goccia di tè

ma anche la nostra
e quella di certi padroni di casa

che trasformano nobili percorsi
in conventicole settarie.

Riceviamo e diffondiamo

Ti scriviamo per invitarti all’incontro nazionale di PeaceLink, che si terrà Sabato 9 e Domenica 10 Novembre alla Casa per la Pace di Tavarnuzze, vicino Firenze.

Si tratta di un’iniziativa importante per incontrarci ma soprattutto per condividere vari seminari formativi su pace, ecologia e solidarietà, con filo conduttore la cittadinanza attiva, e in particolare la cittadinanza digitale. Vi saranno numerose testimonianze, gruppi di lavoro e momenti di scambio e approfondimento sul futuro dell’attivismo pacifista e ambientalista in Italia.

Puoi trovare maggiori informazioni sul programma, i costi e le modalità di registrazione a questo indirizzo

https://www.peacelink.it/forfuture

Per qualsiasi domanda puoi contattarci via email volontari@peacelink.it oppure attraverso questi canali

– Canale pubblico Telegram https://www.peacelink.it/telegram

– Bot Telegram https://t.me/peacelinkbot

– Canale pubblico WhatsApp https://www.peacelink.it/whatsapp

– Facebook https://www.facebook.com/retepeacelink/

Qualora fossi interessato/a ma non in grado di partecipare, ti invitiamo a seguire il nostro canale YouTube dove verranno pubblicati alcuni estratti video dell’evento

https://www.youtube.com/channel/UC3WwkfbNXH-TxnVFpwSAtSQ

Ti aspettiamo, a presto!

Associazione PeaceLink