Kin-in

Il kin-in non è una pausa
tra una meditazione seduta e l’altra, 

è una meditazione camminata
senza soluzione di continuità.

Lo stesso vale per il lavoro, le azioni,
i gesti quotidiani.

La pratica universale della coscienza
non ha porte, non ha muri, 
né orari d’ufficio.

Respira ad ogni respiro
illumina lodi e offese quotidiane
attraversa ogni steccato.

Solo meditare seduti, solo stare in piedi,
quale limitazione, che spreco, 
che fissazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...