Guardare a valle (1)

Ah, sì guardare a valle
è guardare il passato

l’acqua che è già scorsa,
passata di qua.

Guardare a monte è il futuro
l’acqua che deve ancora
venire.

Ma solo se parti dalla riva
e da te

ché, per l’acqua, da monte
a valle

il passato, il futuro
e il presente pure

è semplicemente
il mare.

 

(1) Guardare a valle e a monte, come passato e futuro del fiume, è presente nel romanzo di Paolo Cognetti, “Le otto montagne”, Premio Strega 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...