Congedo estivo, la pratica continua

Siamo così giunti al termine di questa stagione di zazen e kinhin.

Ieri eravamo impossibilitati a rinnovare il quindicesimo invito alla pratica del lunedì, impegnati come siamo stati, fino a tarda ora, – ma che bella la prima luna nel cielo, tersi i colori della montagna, le voci del bosco a rincorrersi – nei lavori agricoli all’eremo: orto, siepi, sfalcio, manutenzione mezzi, pulizia casa e zendo.

Siamo però certi che sarà bastata una sola occhiata agli inviti precedenti per proseguire liberi e autonomi, ma idealmente insieme, nel solco della pratica. L’appuntamento ora è per settembre, vita e condizioni permettendo.

Che l’estate ci sia profonda e lieve, nella pratica e nell’amore. Nel lavoro per un’umanità dolente, che è spesso causa dei suoi mali, come la guerra e le più varie discriminazioni e disuguaglianze sociali.
E nel riposo del mare o dei monti. Nella calma della campagna o per le vie cittadine della sera.

A tutti, Gassho

Un pensiero riguardo “Congedo estivo, la pratica continua

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...