Non c’è crogiolo e acque purpuree…

Non c’è crogiolo di gioia più intensa
ritornando da una levata nelle fredde
ore della notte invernale

che fondersi col calore dell’amata
nel tepore delle coltri

e nell’oscurità
sognante della camera.

 

acque purpuree
strida di oche selvatiche
affievoliscono

 

Sotto la foglia
nella sua umida ombra
un filo d’erba

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...